• Informatizzazione (3)

    Tutto ciò che può essere digitalizzato e condiviso lo deve essere.

    Tutti i servizi e le interazioni che possono essere fatte online tra cittadini e comune devono poter essere fatte online.

    Queste sono le due semplici regole che governano la mia azione sulla informatizzazione del comune.

  • Famiglia (3)

    Creare una città a dimensione di famiglia significa occuparsi di infiniti dettagli che rendono la vita delle persone più facile, più comunitaria, più adatta ai tempi di vita delle famiglie. Non ci sono bacchette magiche e non é solo una questione di risorse. Si tratta di usare il buon senso e ascoltare i bisogni delle persone: senza cedere a esigenze che provocano fallimenti collettivi (ad esempio l'uso massiccio dell'automobile) ma innovando i servizi, gli spazi, la mobilità, le possibilità.

    Le famiglie hanno già enormi risorse, se messe assieme e coordinate tra di loro. Il mio compito come assessore sarà quindi quello di fare uscire i bisogni e insieme le disponibilità a creare una città migliore e trasformare questa ricchezza in azioni concrete.

  • Politiche Sociali (9)

    Le politiche sociali di un comune sono il più importante baluardo per garantire la dignità di tutti i propri cittadini, indipendentemente dala storia personale e dalle possibilità economiche. Negli ultimi anni le risorse sono state sistematicamente diminuite e quindi credo che si debba cambiare paradigma per garantire politiche sociali efficaci. Dobbiamo pensare che il comune eroghi servizi in collaborazione con privati profit e non-profit, associazioni e famiglie. Questo é l'approccio che mi accompagnerà durante tutto il mio mandato 

  • Rapporti con le associazioni di volontariato e terzo settore (4)
  • Servizi Demografici (0)
  • Tutela della salute (1)